Feriolo Calcio 

IV giornata 2020/2021
Sunday 18 October 2020 - 23:19:21
COMIGNAGO - FERIOLO 2-4

Una tripletta di Klejdi Hado spiana la strada ai ragazzi di Ochetti, fortemente rimaneggiati, nella trasferta di Comignago, da sempre campo favorevole.
In mattinata il tecnico gialloblù deve rinunciare a Finetto, Capra, Taddei e Denicola lasciati precauzionalmente a riposo in quanto colti da attacco febbrile. Ochetti si inventa il rientrante, ma non al meglio, Lionello come difensore centrale e con soli due cambi in panchina scende in campo in terra di vergante con il piglio giusto in cerca della vittoria, così già al 6° i nostri passano, palla lunga di Gallieni destinata al fondo, Audi caparbiamente va al recupero della sfera e riesce e mettere al centro per l'accorrente Hado che di sinistro trova l'angolino lasciando di sasso Campanello. I nostri continuano a macinare gioco dando la sensazione di arrivare senza grossa difficoltà nei pressi del portiere avversario, così al 21° il raddoppio è servito, Gallieni verticalizza per Hado che è bravo a mandare fuori tempo il suo diretto controllore e a presentarsi solo davanti a Campanello senza lasciargli scampo. I padroni di casa sono frastornati e lasciano enormi varchi nella retroguardia dove i nostri possono scorrazzare, al 35° Lomazzi conquista palla e verticalizza per Audi che entra in area da destra e lascia partire un destro terra-aria che va ad infrangersi sul montante lasciando Campanello solo a guardare. Il portiere locale si fa però perdonare qualche minuto più tardi quando, da un corner di Bianchi un velo di Audi lascia pervenire la sfera a Lionello che da due passi batte a botta sicura trovando però la fiera opposizione dell'estremo difensore. Nella ripresa i padroni di casa hanno un piglio diverso e sovrastano i nostri particolarmente a centrocampo, complici anche le fatiche del turno infrasettimanale, e riescono ad accorciare le distanze al 14° quando da un'azione confusa nell'area ospite la palla rimbalza sul braccio di Lionello, per il Sig. Polimeno di Nichelino è rigore che Minniti non sbaglia nonostante Taddio intuisca il tiro. Ci provano i locali ma sono gli ospiti ad essere più cinici e pratici, al 23° Bianchi verticalizza per Audi che resiste al ritorno di un difensore e mette al centro per Hado che non ha difficoltà a mettere in rete. Ormai la gara fila via sul velluto, al 28° Bianchi va in pressione su un retropassaggio di Osumanu al proprio portiere, costringendo lo stesso a liberarsene mettendo in difficoltà Colaci che viene pressato da Audi consentendo l'inserimento di Bianchi che recupera la sfera e mette facilmente in rete. Al 31° ancora un rigore per i locali con Notte che viene contrastato, ai più parso in modo regolare, da Hiti e finisce a terra, ancora una volta Minniti dal dischetto è implacabile. Al 36° un colpo di testa di Harka da calcio d'angolo finisce alto di un soffio, stessa sorte sull'altro fronte per un colpo di testa di Gitteh. Dopo quattro minuti di recupero la contesa finisce.


Comignago : Campanello, Notte, Seresin (dal 35°p.t. Osumanu); Dapena, Colaci, Omarini (dal 43°s.t. Ragazzoni); Meleleo, Harka (dal 40°s.t. Raso), Minniti; Masciaga (dal 20°s.t. De Giorgi), Vaglica (dal 36°s.t. Da Cruz). All Mastromonaco (12 Morella, 13 Brigatti, 15 Monaco, 17 Calone)


Feriolo: Taddio, Lomazzi, Odoguardi; Lionello, Hiti, Santos; Hado (dal 35°s.t. Guandalini), Gallieni, Gitteh; Bianchi, Audi (dal 40°s.t. Savoini). All. Ochetti (13 Toure, 16 Bacchin)


Arbitro: Polimeno di Nichelino


Reti: al 6°p.t., 21°p.t. e 23°s.t. Hado, al 14°s.t. (rig) e 31°s.t. (rig) Minniti, al 28°s.t. Bianchi



II giornata 2020/2021
Thursday 15 October 2020 - 23:58:25
ORNAVASSESE - FERIOLO 2-3

Vittoria sofferta ma meritata in terra Ossola contro i neri di Ornavasso grazie alle reti di tuttol’attacco.
Partono subito forte i ragazzi di Ochetti, già al 3’ sono in gol grazie alla prima rete stagionale di Audi che torna a segnare con la casacca gialloblù a quasi due anni di distanza. Bella azione di Bianchi in fascia sinistra, cross basso a centro area per Audi che lascia scorrere la sfera posizionandosela sul destro per battere Bozzetti. I nostri insistono e al 15’ punizione dal limite per fallo su Gitteh, si incarica della battuta lo stesso giocatore gambiano e palla a giro sopra la barriera, Bozzetti respinge con l’aiuto del palo ma il più svelto è Hado che deposita in rete. Un minuto più tardi azione personale di Bianchi che con una percussione centrale arriva fino dalle parti di Bozzetti ma non riesce a battere a rete. Al 38’ Hado da buona posizione mette fuori e all’ultimo secondo Taddio nega la rete a Frambusto con un balzo felino opponendosi al suo colpo di testa. La ripresa inizia con Antiglio che al 9’ con un pallonetto dal limite sorprende Taddio e accorcia le distanze. La gara si fa più aspra e combattuta ma al 20’ break per i nostri con Bianchi che mette in rete in spaccata da due passi un azione Da calcio d’angolo. Ma la contesa si riapre due minuti più tardi quando Stasolla in sospetto fuorigioco raccogliendo una respinta del palo da fare n tiro di Antiglio da fuori area. Al’ 35’ l’arbitro ferma Il gioco un secondo prima che Bianchi depositi in rete un suggerimento di Gallieni fischiando un fallo subito a quest’ultimo. Al 38’ Gitteh inventa per Hado che di testa manda di poco alto. Al 44’ Stasolla manda alto da buona posizione e e dopo le ultime schermaglie e quattro minuti di recupero la contesa finisce così.


Ornavassese: Bozzetti, Pellicelli, Frambusto; Mora (dal 30’s.t. Bernareggi), Scalabrini, M.Salina; Coppi (dal 20’s.t. Stasolla), Vittoni (dal. 36’s.t. Forni), Falcetti; Sghedoni (dal 42’s.t. Grandi), Antiglio. All. Fusè (12 Ottone)


Feriolo: Taddio, Finetti, Odoguardi; Hiti, Capra, Denicola; Hado, Gallieni, Gitteh; Bianchi, Audi (dal 30’s.t. Taddei). All. Ochetti (12 Toure, 13 Lionello, 14 Savoini, 15 Santos, 16 Guandalini, 18 Lomazzi, 21 Bacchin)


Arbitro: Horri di Novara


Reti: al 3’p.t. Audi, al 15’p.t. Hado, al 9’s.t. Antiglio, al 20’s.t. Bianchi, al 22’s.t. Stasolla



III giornata 2020/2021
Sunday 11 October 2020 - 22:58:59
FERIOLO - AGRANO 5-0

Partita mai in discussione quella di oggi al Gianni Quaranta, i gialloblù con una prestazione corale annichiliscono uno stordito Agrano, spiace solo che sia avvenuta senza la presenza degli affezionati tifosi.
La partita inizia con una fase di studio che si protrae inconcludente fino al 24°, con solo un paio di tentativi di Audi che comunque non arriva a concludere in porta, quando una combinazione Audi Hado Gallieni porta quest'ultimo a ricevere palla quasi in solitaria all'interno dell'area spostato sul lato destro e a battere forte in porta sorprendendo Tabarini per il vantaggio gialloblù. Gli ospiti abbozzano una timida reazione senza però arrivare mai dalle parti di Taddio, poi al 32° Denicola prende palla poco fuori dalla propria area e con un lancio millimetrico scavalca la difesa granata fino a servire Hado in fascia sinistra, il numero sette di casa in area controlla di sinistro e lascia partire un destro rasoterra che supera Tabarini sul palo lontano. Al 39° Audi in area serve Hado che controlla ma batte debolmente permettendo al portiere di respingere con i piedi. Nella ripresa gli ospiti danno la sensazione di voler tentare di riaprire la partita anche grazie ai cambi di Lopardo ma devono stare attenti ogni volta che i nostri si affacciano nella metà campo ospite, al 5° un colpo di testa di Hado è debole e facile preda di Tabarini. Al 17° Gitteh si produce in un'azione personale seminando avversari nella parte centrale del campo, arrivato al limite serve Hado a destra che controlla, si aggiusta la sfera e con un tocco morbido mette in rete. Al 20° lancio di Finetti dalle retrovie a pescare Bianchi che di testa impegna Tabarini, al 25° risposta dei cusiani con un colpo di testa di Ardizzoia che colpisce il palo esterno. Al 27° i nostri dilagano grazie a Denicola che da fuori area pesca l'angolino basso alla destra del portiere. Qualche minuto più tardi il timbro finale lo mette Bianchi al termine di un'azione veloce in combinazione con Hado, con quest'ultimo che mette un cross basso e secco a centro area e il numero 10 arriva ad impattare a due passi dalla linea bianca.


Feriolo: Taddio, Finetti, Odoguardi (dal 32°s.t. Lomazzi); Hiti, Capra, Denicola; Hado (dal 36°s.t. Menaglio), Gallieni, Gitteh (dal 34°s.t. Santos); Bianchi, Audi (dal 29°s.t. Taddei). All. Ochetti (12 Toure, 14 Savoini, 16 Guandalini, 21 Bacchin)


Agrano: Tabarini, Pagani, Lombardi; Torricelli (dal 42°s.t. Corsico), Pederzani (dal 26°s.t. Scavazza), Finetti; Marzoli (dal 1°s.t. Perini), Stefanazzi (dal 40°s.t. Pettinaroli), Ardizzoia; Tacchini (dal 1°s.t. Longoni), Piras. All. Lopardo (12 Sista, 14 Morea, 17 Thiaw, 18 Castanò


Arbitro: Coman di Chivasso


Reti: al 24°p.t. Gallieni, al 32°p.t. e 17°s.t. Hado, al 27°s.t. Denicola, al 31°s.t. Bianchi



Go to page       >>  
News Categories



2020 www.feriolocalcio.it