Feriolo Calcio 

XXI Giornata 2016/17
Sunday 26 February 2017 - 22:56:08
FERIOLO - SAN ROCCO 5-1

Vittoria rotonda ma più difficile del previsto per i ragazzi di Mister Bolzoni contro l'ultima della classe.
Prima del via la visita gradita e ben augurante di Omar Martinella che torna a visitare lo spogliatoio del Feriolo, frequentato durante la preparazione estiva, dopo il brutto incidente sul lavoro occorsogli lo scorso mese di ottobre, visita che ha portato bene al fratello Fabio autore di una rete e due assist. I gialloblù partono al rallentatore, molli e con poche idee e non riescono a creare molte palle gol nella prima mezz'ora, la più nitida è al 15° quando Cirigliano mette in movimento Guglielminetti in fascia destra, cross basso a tagliare l'area e Francioli sul secondo palo mette in rete. Il Sig. Fanelli annulla per presunto fuorigioco. La sveglia, come spesso capita nel calcio, arriva subendo un gol. E' il 29° quando Tagini sbaglia un retropassaggio a De Pani, sulla traettoria si inserisce Bolamperti che trafigge il portiere in uscita. I ragazzi di Bolzoni ora si mettono a giocare con il piglio giusto e al 34° Cirigliano raccoglie un rinvio di Leotardi, di prima intenzione mette in movimento centralmente Audi che si presenta davanti al portiere, lo salta e deposita in rete. Poco dopo un uno due tra Cirigliano ed Audi porta quest'ultimo, in area spostato sulla destra, a calciare in porta ma la sfera esce di un soffio. Al 41° Cirigliano verticalizza centralmente servendo Francioli, autore di un bel taglio, che al momento di calciare in porta viene steso da Biasio. Rigore che Martinella realizza. I primi cinque minuti della ripresa sono da incubo per i gialloblù che arretrano troppo il baricentro e si fanno schiacciare nella propria area fino a quando, sugli sviluppi di una punizione dalla tre quarti, Biasio colpisce la traversa con un colpo di testa. Come nella prima frazione suona la sveglia, al 10° calcio d'angolo per i nostri battuto corto per Cirigliano, che dall'interno dell'area serve un rasoterra sul secondo palo per Oioli che, approfittando di un liscio di Tettamanti, mette in rete per il suo primo centro stagionale. Il sigillo sulla partita arriva al 23°, lancio di Martinella a centro area, Guglielminetti controlla la palla e con una finta manda al bar due difensori e di prima intenzione fa partire un missile terra aria che si infila sotto la traversa non lasciando scampo al neo entrato Pirovano. Al 29° il bomber Audi fa 14 in campionato depositando in rete da due passi un invito a nozze di Martinella.

Feriolo: De Pani, Tagini, Martinella; Capra, Oioli, Ferrari; Guglielminetti (dal 34°s.t. Pirozzini), Tettamanti, Francioli; Cirigliano (dal 21°s.t. Esposito), Audi (dal 30°s.t. Bossi). All. Bolzoni

San Rocco: Leotardi (dal 18°s.t. Pirovano), Biasio, Linarello; Crivelli, Arcuri, Poci (dal 22°s.t. Zanero); Di Maio, Koua, Bolamperti; Oukhris, Ligia (dal 30°s.t. Gerace). All. Mancini

Arbitro: Fanelli di Novara

Reti: al 29°p.t. Bolamperti, al 34°p.t. e 29°s.t. Audi, al 41°p.t. Martinella su rigore, al 10°s.t. Oioli, al 23°s.t. Guglielminetti

Note: al 35°s.t. espulso Crivelli per somma di ammonizioni



XX Giornata 2016/17
Monday 20 February 2017 - 21:23:33
VALLESTRONA - FERIOLO 1-1

Partita intensa e vibrante, anche se avara di occasioni da gol, quella andata in scena al "Liberazione" di Omegna conclusasi con un pareggio tutto sommato giusto.
Al via Mister Bolzoni ha gli uomini contati viste le indisponibilità di Ghidini e Tettamanti squalificati, Cerri e Vischi lungodegenti con infortuni seri ai quali si devono aggiungere Stefanazzi, infortunatosi ad una spalla sulle piste da sci, e Francioli influenzato. Gli uomini a disposizione offriranno comunque una prestazione valida sotto tutti i punti di vista, e, il pareggio finale, anche se giusto, lascerà un leggero amaro in bocca perché con un pizzico di attenzione in più si sarebbe potuto portare a casa la posta intera. La prima frazione è sicuramente a panaggio dei gialloblù verbanesi di Bolzoni che riescono meglio a sviluppare la manovra e spesso Audi e soprattutto Cirigliano riescono a mettere in difficoltà la difesa locale. Al 12° ci prova Santini su punizione da 35 metri ma la sfera è facile preda di Mellerio, pochi minuti più tardi è lo stesso Santini a mettere a lato di testa da buona posizione. Al 25° Audi, ben imbeccato da Ferrari appena dentro l'area, controlla e batte a rete, Amodei è straordinario a chiudergli lo specchio. Un paio di minuti più tardi è sempre Audi a calciare deciso in porta ma il suo tiro è ribattuto, probabilmente con un braccio, da un difensore. Al 32° Cirigliano raccoglie palla lungo il lato corto dell'area spostato sulla destra, imbeccata per Tagini che invece di calciare restituisce palla a Cirigliano, controllo dell'attaccante nel saltare Cavagliotti che non può fare altro che stenderlo. Rigore che Martinella realizza. La ripresa vede i locali più decisi a raggiungere il pareggio ma la retroguardia verbanese fa buona guardia e non concede grosse occasioni ai cusiani che però arrivano a calciare verso Mellerio in un paio di occasioni sempre con Franzetti ma la mira risulta sballata entrambe le volte. Il pareggio arriva al 23° quando Coppi recupera una palla che sembrava persa lungo l'out destro, cross al centro dove Primatesta, lasciato colpevolmente solo, non ha difficolta a depositare di testa alle spalle di Mellerio. Al 35° i locali restano in 10 per l'espulsione di Tacchini reo di aver steso Cirigliano con un brutto fallo da dietro. Al 44° Pirozzini, da destra, crossa in area, Audi si esibisce in una rovesciata con la palla che si perde a lato di un soffio. Al 47° è il neo entrato Corbetta che obbliga Mellerio ad una deviazione in angolo tutt'altro che scontata, nel seguente calcio d'angolo Apolloni, di testa, mette a lato da buona posizione.

Vallestrona: Amodei, Coppi, Rogora; Apolloni, Valci, Tacchini; Santini (dal 32°p.t. Palfini), Gambale, Primatesta; Franzetti (dal 44°s.t. Corbetta), Cavagliotti. All. Masoero

Feriolo: Mellerio, Tagini, Martinella; Capra, Oioli, Ferrari; Guglielminetti, Esposito, Cirigliano (dal 46°s.t. Borino); Bossi (dal 37°s.t. Pirozzini), Audi. All. Bolzoni

Arbitro: Gjiza di Novara

Reti: al 32°p.t. Martinella su rigore, al 23°s.t. Primatesta

Note: al 35°s.t. espulso Tacchini per fallo da tergo



XIX Giornata 2016/17
Monday 13 February 2017 - 11:49:21
FERIOLO - AGRANO 3-1

Partita che ha divertito il pubblico giunto al G.Quaranta con 4 reti, 3 rigori sbagliati, diverse occasioni da gol e 2 espulsi, terminata con il meritato successo dei gialloblù di Bolzoni.
La partita è vivace fin da subito, al 12° i nostri sono già in vantaggio, lungo lancio di Mellerio per Guglielminetti che serve centralmente per Cirigliano, scatto dell'attaccante fino a presentarsi tutto solo davanti a Cordini per batterlo con un destro preciso. Al 28° Ghidini serve in area uno scatenato Cirigliano che salta il suo diretto controllore ma viene steso. Rigore che Stefanazzi trasforma. I nostri sono padroni del campo e le occasioni fioccano, Audi si trova per tre volte a tu per tu con Cordini ma l'estremo difensore è sempre bravo a chiudergli lo specchio della porta. Al 35° Ghidini raccoglie palla nella propria area parte in velocità saltando gli avversari come birilli e si esibisce in un coast to coast fino ad arrivare al cospetto di Cordini ma il suo sinistro finisce di poco a lato. La doccia fredda arriva al 39°, lancio di Pederzani a scavalcare la difesa nell'occasione non apparsa impeccabile, Ardizzoia riceve palla appena dentro l'area e, defilato, di prima intenzione si esibisce in un pallonetto di punta esterna che non lascia scampo all'incolpevole Mellerio. I gialloblù riprovano a ristabilire le distanze al 42°, punizione di Ghidini da 25 metri spostato a destra, la barriera devia di testa mettendo tutti fuori tempo, l'unico a crederci è il bomber Audi che di avventa sulla sfera a due passi dalla linea bianca ma incredibilmente non riesce a deviare in porta. La seconda frazione inizia come era finita la prima, con i gialloblù in avanti. Al 15° Ghidini, in fascia sinistra, salta due avversari e appena dentro l'area verticalizza per Cirigliano, cross basso del numero 10 e sul secondo palo il bomber Audi deposita in rete. Nell'occasione espulsione per Ghidini ed Erbetta per reciproche scorrettezze. Al 20° Cirigliano in area salta il suo diretto avversario che lo affossa, secondo rigore per i nostri. Tettamanti dal dischetto si fa respingere il tiro a mezza altezza da Cordini. Al 27° in una maldestra uscita Mellerio frana addosso ad Ardizzoia, rigore per gli ospiti. Dal dischetto lo stesso Ardizzoia scheggia la traversa con la palla che finisce fuori. Al 33° il colpo di testa di Oioli a botta sicura è respinto da uno strepitoso Cordini e sulla respinta un difensore si oppone allo stesso Oioli. Al 40° secondo rigore per gli ospiti concesso per un intervento scomposto di Oioli su Ardizzoia, ma il tiro di Nigro dal dischetto è debole e centrale, Mellerio para in due tempi. Buona la direzione del Sig. Vivona di Vercelli

Feriolo: Mellerio, Tagini, Vischi (dal 22°s.t. Martinella); Ferrari, Oioli, Stefanazzi; Guglielminetti, Tettamanti, Ghidini; Cirigliano (dal 30°s.t. Pirozzini), Audi (dal 36°s.t. Francioli). All. Bolzoni

Agrano: Cordini, Moscattini, Fioroni; Lombardi, Nigro, Erbetta; Nobile (dal 32°s.t. Moraca), Pederzani, Ardizzoia; Rossi (dal 36°s.t. Castanò), Grotti. All. Lopardo (squalificato)

Arbitro: Vivona di Vercelli

Reti: al 12°p.t. Cirigliano, al 28°p.t. Stefanazzi su rigore, al 39°p.t. Ardizzoia, al 15°s.t. Audi

Note: al 15°s.t. espulsi Ghidini ed Erbetta per reciproche scorrettezze. Al 20°s.t. Tettamanti ha sbagliato un calcio di rigore, al 27°s.t. Ardizzoia e al 40°s.t. Nigro hanno sbagliato un calcio di rigore.



Go to page       >>  
News Categories



2014 www.feriolocalcio.it